Pubblicato il

L’Essenza della Femminilità….. Violetta

violetta

La violetta è collegata a vari significati, molti dei quali sono dovuti al suo colore, alle sue dimensioni e al suo delicato aspetto . È il  fiore dell’umiltà, della tenerezza e della modestia, perché si nasconde tra foglie a forma di cuore. Si tratta di un fiore molto amato nella storia dai tempi degli antichi Greci, che ne esaltavano soprattutto la delicatezza e la collegavano alla sensibilità.

La violetta ha due significati diversi. Da un lato è un segno positivo e indica che la buona fortuna è sulla vostra strada. Dall’altro lato, però, è associato alla morte prematura: non a caso è presente in vari miti in cui morivano degli eroi ed è associato culturalmente alla gioventù e alla verginità. Uno degli emblemi di questa morte prematura è Ofelia di Shakespeare, che dona delle viole a suo fratello, e che muore tragicamente.

Il fiore è di colore viola-blu: il viola è associato alla regalità, al potere, alla fiducia e all’intuizione, mentre il blu è il colore della spiritualità. In alcune violette si trovano anche sfumature bianche, che ne accentuano il significato correlato alla purezza e all’innocenza.

Nel linguaggio dei fiori ha un significato mutevole, ma parla soprattutto di amore e di intrighi femminili ad esso correlati. E’ usato come nome femminile. Ha un gambo molto corto, con un piccolo fiore molto profumato a cinque petali. Dalla violetta si ricava un’essenza profumata, che era molto in voga agli inizi del secolo scorso.

Diffondere nell’ambiente con diffusore a candela qualche goccia di Violetta è in grado di tranquillizzare l’anima e tonificare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *